Certificazione in Vista per il Nero Pregiato di Norcia

giunta_regione_umbriaLa Regione Umbria intende certificare il Tartufo Nero di Norcia. Questo è quanto emerso durante la seduta della Seconda Commissione, che sta analizzando il Testo unico per l’Agricoltura, predisposto dalla Giunta regionale umbra.

È stata approfondita la possibilità di discutere, congiuntamente al Testo unico, la proposta di legge che tratta principalmente la tracciabilità e quindi la tutela della tipicità del tartufo nero di Norcia.

Le proposte recepite dalla Commisione sono:

  • proposta di legge che tratta principalmente la tracciabilità e quindi la tutela della tipicità del tartufo nero di Norcia, distinguendolo dal bianco considerando che oltre alle associazioni di tartufai sono nate anche quelle dei tartuficoltori
  • rivisitazione delle zone geografiche di provenienza delle varie tipologie del tartufo che attualmente fanno riferimento a norme particolarmente datate.
  • istituzione di un Comitato tecnico scientifico permanente presso il Parco tecnologico Agroalimentare dell’Umbria, quale organo di supporto della Giunta regionale

Il Testo Unico mira all’armonizzazione delle norme regionali del settore, aggiornandole in relazione all’ordinamento giuridico nazionale e comunitario incorporando le normative recentemente approvate dall’Assemblea legislativa, tra le quali quelle relative alla diversificazione e all’agriturismoLa prosecuzione della discussione generale dell’articolato è già stato fissato per la prossima settimana.

La prosecuzione della discussione generale dell’articolato è già stato fissato per la prossima settimana.